GEA – Gruppo Emergenza ARI

GEA_logoCari soci e colleghi,

le situazioni di emergenza che coinvolgono i beni culturali sono – purtroppo – sempre più frequenti e necessitano sia di personale specializzato che di strutture operative adeguatamente formate e addestrate per essere operative in maniera realmente efficace.

Per usare le parole di Denis Diderot, infatti, “non basta fare il bene ma bisogna farlo bene” ed è per questo che prima di renderci nuovamente disponibili in emergenza (dopo l’esperienza del 2009) abbiamo scelto,  come ARI, di sviluppare una sezione specificatamente dedicata alle iniziative che coniugano il volontariato con la tutela dei BBCC.

Il gruppo che si è costituito – inserito nell’ambito di Protezione  Civile e  nel coordinamento regionale ANVES – si chiama GEA “Gruppo Emergenza A.R.I.” ed è pronto ad accogliere i Restauratori iscritti alla nostra Associazione e gli altri professionisti del settore della conservazione che rispondano ai requisiti professionali di legge.

Dal 24 al 26 novembre GEA parteciperà a un’esercitazione ufficiale di Protezione Civile nel comune di Roma durante la quale, tra i vari scenari operativi di simulazione, è previsto anche un nostro intervento di recupero di beni artistici.

I soci A.R.I. sono i primi a poter far parte di questa nuova realtà di volontariato rivolta all’emergenza nel settore dei beni culturali ed essendo programmato a breve un corso di formazione (obbligatorio, insieme alla specifica copertura assicurativa, per essere operativi), invitiamo quanti interessati a compilare il modulo di adesione allegato.

Responsabile del gruppo GEA è Sergio Salvati, al quale è possibile chiedere informazioni aggiuntive scrivendo alla mail gea.emergenza.ari@gmail.com .

modulo iscrizione